MA..

…tutti da me i pazzi???

Sta notte verso le 2 (si ero sveglia.. sono sempre sveglia, ultimamente!)sento suonare alla porta, guardo dallo spioncino e.. chi mi vedo??? il mio vicino del piano di sotto!

Tra me e me dico ‘starà male… vediamo che vuole!’ , non l’avessi mai fatto!!!

Appena apro la porta comincia a blaterare qualcosa in milanese, poi vedendo la mia faccia incazzosa si corregge e parla in un italiano poco convinto, riporto il dialogo v= vicino i=io

v: ma insomma, non ti rendi conto che sotto c’è gente che dorme?

i: me ne rendo perfettamente conto, infatti non capisco cosa ci faccia qui, invece di stare a letto a dormire… pensavo stesse male, e avesse bisogno di qualcosa!

v: e come faccio a dormire con voi qui di sopra che mugugnate come nemmeno nei film porno!

i: ???

v: perchè fa quella faccia?

i: veramente non capisco cosa possa aver sentito, visto che in casa ci sono solo io, e il cane che, come vede sta dormendo! (a differenza di lei, che trova il tempo di rompere i maroni alle 2 di notte!)

v: ma ne è sicura?

i: se ha un mandato le faccio perlustrare la casa… ma se si affaccia vedrà da se che qui, a parte noi, non c’è nessuno… non è che magari ha fatto un sogno strano???

v:  …ehm.. beh, secondo me non me la racconta giusta…  la prossima volta faccio il giro della casa!

i: e io la denuncio per violazione di domicilio! E la prossima volta cerchi di non imputare a me i rumori strani che sente provenire dai suoi sogni! BUONANOTTE! (stro**o!!!)

Ma si può????????????????

Per la cronaca… ero DAVVERO sola… non l’ho preso in giro!

Che personaggi!

SOGNO

 

Sta notte ho sognato che M. era morto, non so come, forse un incidente, e il suo corpo ci  veniva restituito bruciato! Ho avuto momenti di panico, non sapevo più cosa fare, anche se il mio corpo eseguiva meccanicamente quello che c’era da fare, ovvero preparare il funerale, scegliere il vestito.. ma, il mio cuore era a pezzi, come avrei fatto ad andare avanti senza lui? Chi mi avrebbe abbracciata x farmi sentire il suo calore? Chi mi avrebbe amata? Nessuno! Non  volevo nessuno che non fosse lui!E la mia mente tornava a quel giorno, quando mi chiese: che faresti se io sapessi di dover morire? Quel giono risposi che gli sarei stata accanto x sempre, che non volevo nessun altro… ma le parole scorrevano incerte… stavo mentendo a me stessa? No, ora sapevo che non stavo mentendo, è lui l’unico che voglio accanto, è insostituibile, con pregi e difetti! Lo amo. Poi i ricordi si spostano alla sera in cui ci siamo conosciuti, così, x caso, io non dovevo essere in quel locale, non volevo uscire, ma un’amica mi convinse, ed eccomi all’Inkubo (allora era Transilvania Cafè.. e sorrido) con dei ragazzi che non ci lasciano in pace, e il mio sguardo si posa sul ragazzo che io e la mia amica avevamo definito il più sexy del locale, stava ballando… Manson forse… poi si siede e i nostri sgurdi si incrociano… che caldo, questo gioco di sguardi mi intriga parecchio… salgo in bagno per darmi una sistemata, insieme alla mia amica… e lui è lì… ci conosciamo… gli lascio il numero, una volta a casa non riesco a dormire x la gioia, c’era qualcosa di molto intenso e particolarmente attraente.. i suoi occhi, il suo modo di muoversi, di parlare, la sua voce.. non era come gli altri.. infatti era l’uomo della mia vita. La mia mente era tornata al presente quando mi accorgo che sono le 10 di sera e non ho mangiato per tutto il giorno, ma non ho fame, rimango con lui, anche se i suoi tratti sono praticamente scomparsi, e i suoi occhi.. quegli occhi di cui mi sono innamorata.. scomparsi! E finalmente.. una lacrima scende sulle guance, mi volto, la sua anima è lì che mi guarda e mi sorride, mi dice di non preoccuparmi che lui sarà  con me per sempre, devo solo pensare.. scoppio in un pianto senza fine… e mi sveglio.. lo cerco.. e lui c’è, dorme tranquillo, sento di amarlo ancora di più quando si accoccola vicino a me, cercando un mio abbraccio…

SONG

BLACK

Premessa: io lavoro in un palazzone di 11 piani e .. nel mio ufficio abbiamo il dispositivo che aziona l’allarme… quindi è collegato in filodiffusione con tutti gli altoparlanti di uffici e corridoi di tutti i piani. Tramite questi altoparlanti si può ascoltare anche della musica, si, perchè abbiamo collegato lo stereo

Fine della premessa.

Sta notte ho sognato di mandare in filodiffusione le canzoni dei Rammstein a tutto volume… e i darkettoni e metallari del palazzo ballavano… è stato un sogno strano ma troppo bello!

Questa è stata la canzone che ha letteralmente fatto impazzire il palazzo intero!

DU HAST

Du
Du hast
Du hast mich
Du
Du hast
Du hast mich
Du
Du hast
Du hast mich
Du
Du hast
Du hast mich
Du
Du hast
Du hast mich
Du hast mich gefragt
Du hast mich gefragt
Du hast mich gefragt und ich hab nichts gesagt
Willst du bis der Tod euch scheidet
treu ihr sein fir alle Tage…
nein! nein!
Willst du bis der Tod euch scheidet
treu ihr sein fir alle Tage…
nein! nein!

Du
Du hast
Du hast mich
Du
Du hast
Du hast mich
Du
Du hast
Du hast mich
Du hast mich
Du hast mich gefragt
Du hast mich gefragt
Du hast mich gefragt und ich hab nichts gesagt
Willst du bis der Tod euch scheidet
treu ihr sein fir alle Tage…
nein! nein!
Willst du bis zum Tod der Scheide
sie lieben auch in schlechten Tagen….
nein! nein!
Willst du bis der Tod euch scheidet treu ihr sein…
nein! nein!