-2

Dopodomani a quest’ora sarò una donna sposata (donna… buhauhua!).
Non lo avrei mai detto che un giorno l’avrei fatto davvero. Ma sono davvero io?
Seriamente, mi sto sposando davvero?
Io ancora mica ci credo.
Sabato ci sarà da ridere… o forse da piangere… boh, vedremo!

L’ansia che va, l’ansia che viene

Un’altro scoglio sembra sia stato superato quasi certamente positivamente.

Ieri Bi test, o Duo Test.. ha un sacco di nomi questa combinazione di esami.

Arrivati alle 7.30 del mattino per il prelievo, poi via verso l’avventura di una nuova ecografia dalla quale si misura la Traslucenza Nucale e dunque la possibilità o meno che sia presente la sindrome di down…

L’ecografia ci ha fatto penare.. Kinder, ti muovi troppo, e stai sempre con le mani sulla faccia e le gambe incrociate. Che diamine, ci vuoi far capire se stai bene che genere di vestiti pazzi dovremo comprarti?

In ogni caso.. i primi ad entrare e gli ultimi ad uscire.. e una volta la testa non era nella posizione corretta, e un’altra la mano sul naso non faceva capire quanto fosse presente l’osso nasale… alla fine siamo usciti due ore dopo il previsto… ma sembra che le misurazioni siano tutte in linea, e attendiamo l’esito degli esami del sangue per la conferma…

ora stiamo in ansia per l’arrivo di questi famosi esami.. che noi mica ci rilassiamo!

Intanto per la prossima ecografia, cerca di farci vedere se sei un maschietto o una femminuccia, o tra tutti i parenti qui ci ritroviamo in un giro di scommesse che nemmeno in un ippodromo… Grazie eh!

Ma quanto ti muovi?

Ieri ti abbiamo  visto per la seconda volta, eravamo piendi ansie, di paure.. avremmo sentito il tuo cuore battere? Ti avremmo visto più grande? C’eri ancora?

Poi le immagini… tu perfetto/a, come da manuale, e appena il medico sentenzia: guardate com’è perfetto! Facciamo delle belle foto!

A quel punto tu cominci a muoverti e a rigirarti come fossi un’anguilla, o gatto Ares in vena di coccole! E niente, non c’è una foto dove tu sia ben visibile.. Che frustrazione!

Però P-Chan esclama: Hey! Non è più un uovo, ora ha una forma umana!!!!!!!! Io rido!

Ma quando ti vedo aprire e chiudere la bocca e far uscire una bollicina mi scappa una lacrima, e mi chiedo: ma sono davvero io? Ma che mi è successo? La Lilith che conosco non si sarebbe mai emozionata davanti a un alien di 5 cm che le sta invadendo la pancia!

Posso solo dire che ci stiamo affezionando.. tutti e due, e io mi stupisco ancora di me stessa e di te.