Sta mattina mi sono persa nei tuoi occhi profondi e dolci come come il cioccolato, ho accarezzato la tua pelliccia morbida per una buona mezz’ora, stesa sul letto insieme a te, e a quel gigante buono del tuo papà umano che dormiva beato.

Ti ho stretta a me, fortissimo, per non lasciarti andare più.

Domani a quest’ora probabilmente starai uscendo dal torpore dell’anestesia, con un collare ridicolo e molto scomodo, e pezzettini spelacchiati, forse qualche tubicino attaccato…

Spero vada tutto bene, piccina mia.

Ti voglio bene cucciola bau!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...