Me pasticcera.

Ieri ho avuto la brillante idea di sfornare i baci di dama per la festa di compleanno della genitrice che si svolgerà domani sera.

Data la quantità di gente e la media di ingordi che ci si ritrova in famiglia ne ho fatto un cospicuo impasto.

Data la predilezione della genitrice  e il suo recente avvicinamento alla dieta ho ben pensato di farli mignon.

Il risultato?

5 ore e mezza a far palline, infornare e sfornare e riempire sti stramaledetti dolci, e una nausea da profumo di vaniglia inenarrabile…

Per carità, visti assieme fan scena e son bellini (posterò le foto appena avrò tempo a casa..), e pure buoni da quel che dice il fratello, visto che  è stato nominato assaggiatore ufficiale per la prova qualità (io non  potevo nemmeno più sentirne l’odore senza star male) però se penso a quanto ci è voluto per farli tutti e in quanto poco tempo finiranno… ecco… mi cadono un po’ le braccia…

Per di più mia mamma ha anche detto che forse non li assaggerà nemmeno in quanto è a dieta. E’ stata naturalmente minacciata di morte!!!!!!!!!!

E sta sera: preparazione crostate e ragù di salsiccia sempre per la festa di domani… (ma non era a dieta?)

Vi prego rapitemi!!!!!!!!!!!!!!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...