FORSE MA FORSE…

…quella roba lì che mi ha dato la professoressa (come la chiamano in studio) non mi fa mica tanto bene.

ho voglia di uscire
ho voglia di parlare
ho voglia di saltare
ho voglia di ballare
ho voglia di correre
ho voglia di nuotare
ho voglia di muovermi
ho voglia di ridere
ho voglia di scherzare
ho voglia di mangiare
ho voglia di ubriacarmi
ho voglia di innamorarmi (e questa è grave)
ho voglia di dire fare baciare lettera e testamento.

E meno male che ne prendo mezza pastiglia al giorno, altrimenti mi avreste trovato sulla luna.


…MI SENTO UNA MOLLA…
HELP!!!!!!!!!!!!!!!

RIUNIONE CHIARIFICATORIA

….sta per cominciare il teatrino…
Sono curiosa…
MOLTO!


AGGIORNAMENTO:

Come al solito, se manca una terza persona (nel ns caso era un’ottava), per così dire "superpartes" le cose non si chiariscono mai del tutto. Perchè ciò che era stato detto "a nome di tutti", improvvisamente, diventa "opinione personale".

In più, quando le persone vogliono necessariamente farsi i fatti tuoi, indagando il perchè e il percome di cose che non riguardano, ne toccano minimamente loro, ovvio che la cosa diventi una farsa e nemmeno degna di attenzione.

Che dire, non è servito a un beneamato.

Ho mal di stomaco.

Giuliano/a

Oggi il mio piccolo Giuliano (che poi, oggi ho notato, potrebbe essere Giuliana…. ma sorvoliamo!), il gatto rosso, parte della colonia di felini che nutro e coccolo (solo quelli che lo chiedono!) giornalmente, mi ha riportato il sorriso.

Appena sono scesa, mi ha seguita fino al box, è entrato insieme a me, miagolante, gli ho subito dato un bel piattone di pappa, che ha divorato sul cofano della mia macchina. nel frattempo, sono andata a portare le ciotole con acqua e pappa secca e umida nel solito punto al riparo del cortiletto condominiale; al mio ritorno lui era ancora lì e mi ha guardata adorante, si è fatto fare tantissime coccole elargendo milioni e milioni d fusa coccolose. Arrivato il momento di "lasciarlo" sono uscita dal box e lui mi ha seguita fuori ancora miagolante, chiuso il box, mi ha seguita fino al portone dove, accoccolato accanto a me ha ricevuto un’altra 20ina di minuti di coccole. Al momento di salire ero davvero triste a lasciarlo giù insieme agli altri. Ma non posso portarli tutti a casa, per quanto mi farebbe piacere! In ogni caso, mi ha fatto stare bene, sapere che quella piccola (si fa per dire…) palla di pelo rossa fosse lì ad aspettare me e le mie coccole, e che anche a lui dispiacesse separarsi da me…

Inutile, io sono fatta per stare insieme agli animali. Gli unici con i quali mi sento a mio agio!