7 seconds

SEVEN SECONDS

Boul ma sene, boul ma guiss madi re nga fokni mane
Khamouma li neka thi sama souf ak thi guinaw
Beugouma kouma khol oaldine yaw li neka si yaw
mo ne si man, li ne si mane moye dilene diapale

Roughneck and rudeness,
We should be using, on the ones who practice wicked charms
For the sword and the stone
Bad to the bone
Battle is not over
Even when it’s won
And when a child is born into this world
It has no concept
Of the tone the skin is living in

CHORUS
It’s not a second
Seven seconds away
Just as long as I stay
I’ll be waiting
It’s not a second
Seven seconds away
Just as long as I stay
I’ll be waiting

J’assume les raisons qui nous poussent de changer tout,
J’aimerais qu’on oublie leur couleur pour qu’ils esperent
Beaucoup de sentiments de race qui font qu’ils desesperent
Je veux les portes grandements ouvertes,
Des amis pour parler de leur peine, de leur joie
Pour qu’ils leur filent des infos qui ne divisent pas
Changer

CHORUS
It’s not a second
Seven seconds away
Just as long as I stay
I’ll be waiting
It’s not a second
Seven seconds away
Just as long as I stay
I’ll be waiting

And when a child is born into this world
It has no concept
Of the tone of the skin he’s living in
And there’s a million voices
And there’s a million voices
To tell you what she should be thinking
So you better sober up for just a second

CHORUS
It’s not a second
Seven seconds away
Just as long as I stay
I’ll be waiting
It’s not a second
Seven seconds away
Just as long as I stay
I’ll be waiting

 

-Youssou N’dour-

 

Youssou N’dour è uno dei cantanti che mi lasciano qualcosa ad ogni canzone. Ha una voce particolare, calda avvolgente, passionale. Mette l’anima in ogni parola che canta, e si sente. Lo adoro!

Ecco la traduzione:

SETTE SECONDI

Non guardarmi da lontano
Non guardare il mio sorriso
E non pensare che non sappia
Cosa c’è al di fuori di me
Non voglio che mi guardi e pensi
Che quel che c’è in te è per me
E quel che c’è in me è per aiutare gli altri

Dovremmo essere duri e scortesi
verso chi si serve di perversi incantesimi
per mezzo della spada e della pietra
Male fino alle ossa
La battaglia non è finita
nemmeno quando la si vince
E quando un bambino nasce in questo mondo
Non ha la minima idea
del colore della pelle in cui vive

Non è questione di un secondo
ne sono già trascorsi sette
e finché ci sarò
aspetterò

Non è questione di un secondo
ne sono già trascorsi sette
e finché ci sarò
aspetterò

Immagino quali siano le ragioni che ci spingono a cambiare ogni cosa
Vorrei che dimenticassimo il loro colore affinché possano sperare
Troppi sentimenti razziali che fanno di loro dei disperati
Voglio che le porte siano del tutto spalancate
Amici per parlare del loro dolore e della loro gioia
Perché diano loro dei consigli che non dividano
Per cambiare

Non è questione di un secondo
ne sono già trascorsi sette
e finché ci sarò
aspetterò

E quando un bambino nasce in questo mondo
Non ha la minima idea
del colore della pelle in cui vive
e ci sono un milione di voci
e ci sono un milione di voci
a dirti quel che lei starebbe pensando
e allora è meglio che stai calmo e ascolti per un secondo

Non è questione di un secondo
Ne sono già trascorsi sette
e finché ci sarò
aspetterò

Non è questione di un secondo
ne sono già trascorsi sette
e finché ci sarò
aspetterò

 

 

 

AMICI

Quando sono gli amici, quelli che sentivi più vicini, a deluderti, beh, per quello che mi riguarda, mi sento addosso un peso enorme.

Se poi questo peso, non può venir tolto in breve tempo, per non rovinare una festa (multipla) di compleanno, mi sento chiusa in trappola

Se la causa di questa delusione, è un fatto ch e non ha ragione di esistere e non ha nemmeno un senso..  allora il dolore si intensifica..

Non vedo l’ora che passi questa settimana, che ovviamente risulterà lunghissima…

Sono davvero amareggiata e delusa, e non so quanto le cose, a questo punto si possano aggiustare.